Coronavirus, primo caso a Lonato, sette a Montichiari

Anche a Castiglione delle Stiviere una donna che lavora come medico ha contratto il virus. In comune con la mascherina.

(red.) L’ATS Brescia ha riscontrato un caso positivo al virus Covid-19 all’interno del territorio comunale di Lonato del Garda. La persona positiva è già stata presa in carico dai servizi sanitari dell’azienda sanitaria ed è stata attivata la quarantena per i contatti ed i suoi familiari.
“Auguro a lui”, commenta il sindaco Roberto Tardani, “e alla sua famiglia una rapida guarigione e, nel contempo, desidero invitare tutti i miei concittadini ad affrontare questo momento difficile senza allarmismi o panico, adesso è il momento della responsabilità e di riconoscersi comunità come mai abbiamo fatto finora. Siamo in stretto contatto con ATS, Prefettura, Servizio Sanitario Regionale,Protezione Civile per monitorare con la massima attenzione l’evoluzione della situazione e sarà mia premura aggiornarvi tempestivamente sulla situazione sanitaria.
Affronteremo insieme questo problema e ne usciremo più forti di prima, ne sono certo”.

Non si tratta dell’unico caso riscontrato in zona. A Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, una donna che lavora come medico è stata contagiata. Non si tratta, però, di una dipendente dell’ospedale come si pensava inizialmente. Il primo cittadino ha disposto un’ordinanza che obbliga i cittadini a recarsi in municipio soltanto con una mascherina. A Montichiari, invece, i casi accertati sono saliti a sette.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.