Coronavirus, riaprono i musei civici di Brescia. Gratis fino a venerdì

Centri commerciali aperti anche nel fine settimana (ma con limitazioni) e mercati rionali al completo e limitati.

(red.) Il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato domenica 1 marzo e che contiene altre limitazioni, fino a domenica 8 marzo compreso, per contenere il contagio è stato analizzato a livello provinciale a Brescia dal prefetto Attilio Visconti. Infatti, come era successo la prima volta, erano necessari alcuni chiarimenti di cosa era, o no, consentito fare in questo periodo. Ieri, lunedì 2 marzo, il prefetto ha riunito il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza per affrontare una serie di elementi.

Dalla nuova ordinanza nazionale è emerso che i centri commerciali, aperti durante la settimana, potranno restare aperti anche nel prossimo fine settimana sabato 7 e domenica 8 marzo. E così anche i mercati rionali che la scorsa settimana prevedevano invece solo gli stand degli alimentari. Tuttavia, per quanto riguarda i centri commerciali, l’ingresso dovrà essere limitato e mantenendo comunque una distanza di almeno un metro tra gli avventori.

Nel frattempo oggi, martedì 3 marzo, riaprono anche i musei civici di Brescia dopo una settimana di chiusura forzata per l’emergenza Coronavirus, comunque ancora in atto. Il Comune e la Fondazione Brescia Musei hanno deciso l’ingresso gratuito da oggi fino a venerdì 6 marzo, ma con presenze ridotte ed evitando assembramenti. Quindi, via libera al Museo di Santa Giulia, al parco archeologico Brixia, alla Pinacoteca Tosio Martinengo e al Museo delle Armi in castello, ma con accessi ridotti nei consueti orari di apertura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.