Coronavirus, il governatore lombardo Fontana in auto-isolamento

Lui: "Una mia collaboratrice è positiva, io e altri componenti no ma ci tuteliamo". Controllo dei tamponi anche al Civile.

(red.) Ieri pomeriggio, mercoledì 26 febbraio, in Regione Lombardia non si è svolta la consueta conferenza stampa da parte del governatore Attilio Fontana e dell’assessore al Welfare Giulio Gallera per rendere gli ultimi aggiornamenti sulla situazione da contagio da Coronavirus e che vede la Lombardia come prima regione italiana. Nel corso della serata proprio il presidente si è presentato in diretta Facebook indossando a un certo punto una mascherina. Ed è stato lui stesso a spiegare i motivi.

“Nei prossimi giorni mi vedrete con la mascherina perché una mia stretta collaboratrice è positiva al Coronavirus. Per questo tutti i componenti della Giunta regionale e dell’Unità di crisi nel corso della giornata sono stati sottoposti ai test di verifica. Nessuno di noi è positivo ma dovremo indossare le mascherine per un certo periodo a tutela della salute di tutti coloro che incontriamo”. Nel frattempo, a proposito del controllo dei tamponi per verificare chi sia positivo al contagio, ai due istituti di Milano e di Pavia si aggiunge anche l’ospedale Civile di Brescia.

Nel laboratorio di Microbiologia e Virologia saranno analizzati i campioni già sottoposti e in modo da velocizzare il lavoro. Anche perché, come ha sottolineato l’assessore lombardo Gallera, al momento dei 3.500 tamponi effettuati solo in Lombardia ne sono stati processati la metà. E sempre al Civile verranno aperte venti stanze nell’Istituto di Malattie Infettive nelle quali ricoverare i soggetti che hanno bisogno di essere messi in quarantena per il contagio e che non possono trascorrere questo periodo in isolamento nelle loro case.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.