Quantcast

Brescia, fumo in Maddalena: spento un focolaio

Ennesimo intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri della Forestale per domare un principio di incendio riattivatosi nella medesima area già coinvolta dal rogo della scorsa settimana.

(red.) Ancora focolai sulla Maddalena ed un nuovo intervento di vigili del fuoco e canadair  per spegnere le fiamme che si sono riattivate sul monte di Brescia.
Il vento ha riacceso, in più punti, il rogo che ha distrutto un ampio fronte boschivo nei giorni scorsi.

Lunedì 24 gennaio, alle 13, un nuovo allarme che ha fatto scattare le misure di primo intervento: gli operatori sono intervenuti in una zona piuttosto impervia, nella medesima località in cui erano già scaturite le fiamme la scorsa settimana, all’altezza del tornante 11 verso Sant’Eufemia.
Sul posto i tecnici dei Vigili del Fuoco ed i Carabinieri Forestali, affiancati da gruppi di volontari della Protezione Civile che hanno verificato che non si trattasse di un innesco doloso: in un paio di ore il principio di incendio è stato domato.
Disposto, nella mattinata di martedì, un intervento con gli elicotteri per spandere acqua sull’area interessata dai focolai.

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.