Lodrino, rogo boschivo in Valle Duppo. In fumo 4 ettari di terreno

Ieri, da metà mattina fino al tardo pomeriggio, una trentina di uomini sono stati impegnati nello spegnimento.

(red.) Decine di uomini tra Protezione civile, volontari e vigili del fuoco sono stati impegnati ieri, martedì 24 novembre, da metà mattina e fino al tardo pomeriggio, nello spegnimento di un incendio che era divampato in località Valle Duppo a Lodrino, in alta Valtrompia, nel bresciano, non lontano dal poligono di tiro. Le fiamme e il fumo hanno iniziato a sollevarsi in cielo ed evidenti dal fondo valle a partire dalle 11.

E visto che la zona è impervia e difficile da raggiungere con i normali mezzi, sono stati necessari anche due elicotteri. Sotto il coordinamento della Comunità montana della Valtrompia, le operazioni di spegnimento e bonifica sono andate avanti fino alle 17. E in seguito è emersa la macchia nera dei 4 ettari andati in fumo.

Per fortuna si è però evitato che il rogo raggiungesse dei vicini capanni e anche la zona di Lodrino. I carabinieri forestali stanno indagando sull’incendio, che potrebbe essere non doloso, ma frutto di un gesto irresponsabile di qualcuno, contando anche il fatto che in questo periodo il terreno è secco. Già nel 2007 l’area era stata interessata da un incendio ancora più vasto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.