Rudiano, piromani danno fuoco al bosco. Incendio spento in tempo

Lunedì pomeriggio la segnalazione di una ragazza che stava passeggiando al parco Oglio è stata decisiva.

(red.) 2 mila metri di area verde sono andati in fumo, ma il rischio era che finissero in brace due ettari di vegetazione. E’ quanto avvenuto lunedì pomeriggio nel territorio di Rudiano, nella bassa bresciana, dove una ragazza che stava passeggiando tra i sentieri nei pressi del parco Oglio ha subito attivato i volontari antincendio a causa di un rogo che stava divampando. E a intervento concluso, sono stati trovati almeno tre punti di innesco, che fanno accertare come si sia trattato di un incendio volontario e doloso.

La zona colpita è quella intorno al santuario di via Madonna in Pratis e le fiamme, a causa del vento, hanno rischiato di raggiungere le abitazioni vicine. Il Nucleo Antincendio boschivo delle Guardia dei volontari operativi al parco Oglio si è subito messo al lavoro con la Protezione Civile spegnendo in tempo il rogo.

Ma è inquietante come sia emersa l’intenzione che i piromani avessero voluto di agire per provocare un danno maggiore. Tra i vari punti di innesco sono stati trovati rifiuti e pezzi di legna ai quali i responsabili hanno dato fuoco. Ma gli operatori dicono anche di aver trovato degli indizi che potrebbero far risalire a questi delinquenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.