Cortefranca, incendio alla riserva Torbiere subito spento

Ieri sera tre squadre dei vigili del fuoco si sono occupate di domare un rogo forse appiccato da qualcuno.

(red.) Se fosse confermato (e pare sia così), sarebbe un gesto criminale che ha rischiato di mandare in fumo parte della flora e di raggiungere anche alcuni vigneti nelle vicinanze e un centro commerciale. Tra il tardo pomeriggio e la prima serata di ieri, domenica 16 febbraio, tre squadre dei vigili del fuoco di Sale Marasino e Brescia sono state chiamate alla riserva delle Torbiere, a Cortefranca.

Qualcuno, intorno alle 19, avrebbe dato fuoco a pezzi di legno e rami secchi sul confine con via Segaboli, non lontano dal polo commerciale Le Torbiere. Viste le temperature ben sopra la media del periodo e anche la siccità, c’era il rischio che le fiamme potessero allargarsi al resto della riserva. Ma per fortuna in meno di un’ora erano state spente evitando guai peggiori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.