Orzivecchi, scoppia incendio in una villetta: salvi due coniugi

Le fiamme sono divampate ieri a mezzogiorno nel soggiorno. Due 70enni tratti in salvo. Casa è inagibile.

(red.) Nella giornata di ieri, giovedì 23 gennaio, intorno a mezzogiorno è divampato un incendio all’interno di una villetta di due piani in via Libertà a Orzivecchi, nella bassa bresciana. All’interno vive una coppia di anziani con più di 70 anni e proprio in quei minuti la donna sembra che stesse preparando il pranzo in cucina. Il marito, invece, nel frattempo si trovava nel giardino all’esterno dell’abitazione. A un certo punto, per cause ancora da accertare, le fiamme si sarebbero accese al piano terra, proprio dove si trova la cucina, partendo dal soggiorno. Forse un corto circuito o un problema a una stufa potrebbe aver indotto all’accensione delle fiamme.

La prima ad accorgersi dell’incendio, vista la vicinanza, è stata la donna che ha cercato in qualche modo di spegnere da sola il rogo per salvare quanto di prezioso e affettivo c’era all’interno dell’abitazione. Ma così facendo ha riportato alcune ustioni al volto e anche una lieve intossicazione. Il marito, accertando la presenza del fumo e delle fiamme, attraverso una scala esterna ha raggiunto il secondo piano e si è ferito a una mano nell’intento di aprire una finestra per verificare se l’incendio fosse salito fino ai piani alti, dove si trova la camera.

Pochi minuti dopo sul posto sono arrivati i vigili del fuoco da Orzinuovi che hanno portato in salvo fuori dall’abitazione i due anziani coniugi e poi si sono occupati di spegnere le fiamme. Sono servite un paio di ore per domare il rogo e provvedere con la bonifica. Negli stessi minuti la coppia di coniugi è stata trasportata all’ospedale Mellini di Chiari per farsi medicare e nel corso del pomeriggio è stata dimessa.

Niente da fare, invece, per quanto riguarda l’abitazione che è stata dichiarata inagibile a causa dello scoppio delle solette tra il piano terra e quello sopraelevato. Anche l’intero arredamento nella zona della cucina e del soggiorno è andato distrutto e bruciato nel rogo. I carabinieri di Orzinuovi, chiamati sul posto, stanno ricostruendo le cause del divampare dell’incendio, mentre i due anziani sono stati costretti a trovare una nuova sistemazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.