Quantcast

Auto bruciata in via Anderloni, episodio doloso

Domenica notte un bresciano ha visto la propria Fiat Bravo andare a fuoco. Carabinieri e vigili del fuoco per i rilievi e spegnere il rogo. Si indaga.

Più informazioni su

(red.) Domenica notte 24 luglio un bresciano, residente in città, ha notato la propria auto andare a fuoco in via Fratelli Anderloni, nei pressi di via Torricella. Sono stati subito allertati i carabinieri cittadini e i vigili del fuoco per domare l’incendio e ricostruire la dinamica che ha portato alle fiamme sulla vettura, una Fiat Bravo, distrutta. Durante la bonifica non è stato trovato alcun genere di materiale incendiario, ma le forze dell’ordine sono convinte che si sia trattato di un episodio doloso.
L’automobilista ha detto ai militari di non aver mai ricevuto minacce in passato, ma le indagini vanno avanti e verranno approfondite. I carabinieri vogliono verificare se sia stato realmente doloso e chi sarebbe stato intenzionato a provocare l’incendio. Si vuole anche capire se si tratti di un episodio isolato o di qualcosa di seriale dopo che per mesi la città è stata terrorizzata da diverse auto date alle fiamme.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.