Ome, fiamme nelle chiesa parrocchiale

Il parroco Gigi Gaia avvisato dall'allarme che è entrato in funzione. L'incendio originato dal cortocircuito di una presa elettrica in un confessionale.

(red.) Rogo nella notte nella chiesa parrocchiale di Ome, nel bresciano.
Le fiamme si sono sviluppate attorno alla mezzanotte. Ad accorgersene il parroco Gigi Gaia, avvisato dal sistema di allarme che è entrato provvidenzialmente, è il caso di dirlo, in funzione.
Sembra che l’incendio si sia originato da un cortocircuito avvenuto all’interno di un confessionale, che è stato intaccato dalle fiamme, così come alcuni arredi sacri attorno all’altare di Sant’Antonio. I danni, fortunatamente, restano circoscritti. Sul posto i vigili del fuoco che hanno spento l’incendio e messo in sicurezza il tempio sacro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.