Quantcast

Fiamme a Villa Carcina, distrutto negozio

Il fuoco ha divorato un'attività gestita da pakistani che si occupa di vendita di elettrodomestici nuovi e usati. Probabile che la causa sia un cortocircuito.

(red.) Un incendio di vaste dimensioni ha distrutto un negozio di elettronica a Cogozzo di Villa Carcina, in provincia di Brescia. In via Bernocchi un focolaio ha aggredito e distrutto un’attività gestita da due cittadini pakistani. Le fiamme, divampate domenica pomeriggio probabilmente a causa di un corto circuito, hanno distrutto praticamente tutti gli elettrodomestici nuovi e usati presenti nell’attività.
L’allarme è stato lanciato intorno alle 18, a causa di un persistente odore di bruciato che aleggiava nell’aria. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Brescia, Gardone Valtrompia e Lumezzane, mentre i carabinieri del paese si sono occupati delle prime indagini. il fuoco, fortunatamente, è stato domato per tempo, e i quattro appartamenti sopra al negozio non sono stati intaccati. Ora sono in corso alcuni accertamenti per trovare definitivamente le cause ed escludere l’ipotesi dolosa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.