Quantcast

Regionali, Maroni ancora avanti in Lombardia

Secondo l'ultima proiezione, il candidato del centrodestra è al 43%, Umberto Ambrosoli, invece, al 38%. Silvana Carcano del M5S ha raccolto il 12,70%.

(red.) E’ incominciato alle 15 lo spoglio per le elezioni regionali in Lombardia.
Il centrodestra che sostiene Roberto Maroni al Pirellone, la proiezione delle 18, è ancora in testa, con il 43,4% il candidato presidente di Lega e Pdl in Lombardia, Roberto Maroni, dopo lo scrutinio delle schede di circa il 10% delle sezioni.
Il candidato del centrosinistra, Umberto Ambrosoli, è al 38,3%. Poi Silvana Carcano, del Movimento 5 Stelle, con il 12,7 per cento, e Gabriele Albertini, Movimento Lombardia Civica, con il 4,2 per cento. Il primo partito è al momento il Pd con il 24,4 per cento, secondo il Pdl con il 17,4 per cento.
Per Brescia (ch dovrebbe ottenere 10 seggi al Pirellone), in pole per il Pdl ci sono Alberto Cavalli (ex presidente della Provincia di Brescia), Gianpaolo Mantelli e Mauro Parolini; per il Pd Gianantonio Girelli, Gianbattista Ferrari del Pd e Antonio Vivenzi; Fabio Rolfi della Lega Nord.

Roberto Maroni    43,4%
12,49%
10,35%
17,18%
0,93%
0,50%
1,62%
0,13%

Umberto Ambrosoli: 38,3%
24,7%
7,87%
0,65%
1.1%
1 voti
0.0%
0 voti
0.0%
0 voti

PARTITO SOCIALISTA ITALIANO PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 0,29%

Silvana Carcano: 12,82 %

Gabriele Albertini : 4,27%

2,69%
1,57%


Carlo Maria Pinardi: 1,29

1,29%

 

Aggiornamento alle 16, 46 di martedì 26 febbraio 2013

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.