Gardone Vt, donne aggredite alle spalle da un malvivente

Gli ultimi due episodi risalgono a giovedì scorso, a pochi minuti l'uno dall'altro. Chi colpisce lo fa all'alba.

(red.) Sul territorio comunale di Gardone Valtrompia, nel bresciano, si sono intensificati i controlli da parte dei carabinieri della compagnia intorno all’alba dopo una serie di episodi avvenuti nei giorni precedenti a giovedì 25 febbraio proprio in paese. Di quanto accaduto dà notizia il Giornale di Brescia sottolineando come una settimana fa, poco prima dell’alba, una donna di 68 anni sia stata aggredita alle spalle da un uomo nei pressi del cimitero e della piscina comunale anche con l’intento di violentarla.

Ma lei sarebbe riuscita a divincolarsi, anche se l’uomo le ha rubato la borsetta prima di fuggire. Dopo quanto le era accaduto, la vittima si era presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Gardone seguita subito dopo da un’altra donna che avrebbe ricevuto lo stesso trattamento. E il quotidiano bresciano parla di tre denunce presentate dall’inizio del 2021. A questo punto i carabinieri, mentre potenziano i controlli, stanno cercando anche di risalire al responsabile di quelle aggressioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.