Sarezzo, il Gobbia diventa bianco: sospetti su detersivi smaltiti

Ieri mattina la segnalazione che ha mosso forestali e Polizia. Sarebbe da escludere sversamento industriale.

(red.) Nella mattina di ieri, lunedì 15 febbraio, da Sarezzo, in Valtrompia, nel bresciano, è stata lanciata una segnalazione per le condizioni in cui si presentava il torrente Gobbia in discesa da Lumezzane. Infatti, come dà notizia Bresciaoggi, il corso si presentava con diverse macchie bianche e caratterizzato da un profumo sospetto.

Sul posto si sono mossi gli agenti della Polizia locale con i carabinieri forestali per cercare di ricostruire la provenienza di quell’episodio di inquinamento e anche di cosa si tratti. La sensazione è quella che non si tratti di sversamento di tipo industriale, ma forse di qualche detersivo scaricato in modo illecito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.