Concesio, fiamme alla canna fumaria. Una famiglia intossicata

All'alba l'intervento di soccorso all'abitazione in una zona isolata. Tra quelli presi in carico anche una bambina.

(red.) Questa mattina, giovedì 14 gennaio, i carabinieri, vigili del fuoco, l’automedica e due ambulanze si sono mossi verso via Mandò a Concesio, al confine con Villa Carcina, in Valtrompia, nel bresciano, a causa di un incendio alla canna fumaria di un’abitazione. La residenza si trova in una zona isolata e all’interno c’erano i quattro componenti di una famiglia, di cui una bambina di 4 anni.

Tutti – presenti anche un 29enne, una 34enne e una 60enne – sono rimasti leggermente intossicati a causa del fumo e sono stati portati in codice giallo al pediatrico del Civile di Brescia (nel caso della bambina) e al Città di Brescia. Si stanno anche controllando gli eventuali danni all’abitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.