Gardone Vt, si finge fruttivendolo al mercato e deruba due anziani

La denuncia delle due vittime ha portato gli agenti a risalire ai due malviventi: avevano già operato in quel modo.

(red.) Nei giorni precedenti a mercoledì 22 luglio due cittadini residenti ad Afragola, in provincia di Napoli, sono finiti nei guai per quanto è stato commesso al mercato rionale di Gardone Valtrompia, nel bresciano. Uno di loro, infatti, si è finto fruttivendolo e ha raggiunto il mercato del paese come tutte le altre bancarelle. A un certo punto proprio al venditore si sono avvicinati due anziani coniugi, attirati dal fatto che l’uomo avesse detto loro di averli già conosciuti in passato.

E infatti ha proposto di donare loro una cassetta di frutta. Ma l’anziano ha voluto comunque estrarre il portafogli per pagare. In quell’attimo il finto venditore gli ha rubato proprio il portafogli e si è dileguato. Ai due anziani coniugi non è rimasto altro da fare che segnalare l’episodio agli agenti della Polizia Locale di Gardone, tra l’altro presenti nel mercato per il servizio di sicurezza.

Le due vittime hanno detto di aver avuto 300 euro in contanti nel portafogli rubato e hanno quindi denunciato l’episodio innescando le indagini. In collaborazione con la Polizia Locale di Afragola, si è arrivati a due pluripregiudicati di 31 e 42 anni che avevano già agito in quel modo. Per loro è scattata una denuncia a piede libero per furto e per favoreggiamento personale: uno dei due, infatti, avrebbe ostacolato le indagini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.