Villa Carcina, cade dal terrazzo mentre va a quello del vicino di casa

Sabato notte la caduta di un giovane che è scivolato al momento di spostarsi verso l'altro terrazzo.

(red.) Per fortuna non ha riportato ferite gravi, ma ha rischiato grosso. E’ quanto accaduto sabato notte 20 giugno a Villa Carcina, in Valtrompia, nel bresciano, a un ragazzo che è caduto nel vuoto dal balcone di casa picchiando la testa a terra. Sembra che il giovane, residente al primo piano della palazzina, volesse raggiungere l’appartamento di un vicino di casa scavalcando la ringhiera del proprio terrazzo verso quella del vicino.

Ma nel corso del tentativo avrebbe perso l’equilibrio o sarebbe scivolato perdendo l’aggancio. Così è precipitato a terra per alcuni metri provocando un tonfo sordo. Chi ha sentito quel rumore nel cuore della notte ha notato il ragazzo disteso a terra e quindi allertato subito i soccorsi. Sul posto è giunta un’ambulanza che ha trasportato il giovane in codice giallo in ospedale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.