Marcheno e Gardone Vt, due pedoni investiti in pochi minuti

Il caso più eclatante quello di una 13enne che è stata urtata mentre attraversava sulle strisce a Gardone.

(red.) Questa mattina, martedì 28 gennaio, la Valtrompia, nel bresciano, è stata teatro di due incidenti, a pochi minuti e chilometri di distanza, che hanno visto altrettante persone, di cui una ragazzina, essere investite. Il primo episodio è avvenuto intorno alle 7,40 sulla provinciale 345 in territorio di Marcheno, proprio davanti al municipio. Un pedone, per cause da accertare, è stato colpito da una vettura in transito richiedendo sul posto i soccorsi.

L’automedica si è occupata della prima assistenza, mentre un’ambulanza della Croce Rossa di Gardone Valtrompia ha portato il ferito in codice giallo all’ospedale di valle. I rilievi sono stati raccolti dai carabinieri. Pochi minuti dopo e a qualche chilometro di distanza verso valle, in territorio di Gardone, si è verificato il secondo investimento e ancora più eclatante per il coinvolgimento di una ragazzina. E’ successo in via Matteotti, nel cuore del paese, dove sembra che la giovanissima stesse attraversando sulle strisce pedonali.

Ma una Bmw condotta da una donna, forse a causa anche della pioggia, non avrebbe notato la 13enne e quindi l’ha colpita. Subito sono giunte la stessa automedica dell’intervento precedente e anche un’ambulanza dell’autolettiga di Villa Carcina a bordo della quale i sanitari si sono sincerati delle condizioni della ferita. Per fortuna nulla di grave, ma a preoccupare di più era stato lo shock.

La donna investitrice si è fermata immediatamente per prestare assistenza e sentita dai carabinieri della compagnia di Gardone che hanno ricostruito la dinamica. Per precauzione la giovane è stata trasportata in codice giallo al pediatrico dell’ospedale Civile di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.