Bovegno, incendio distrugge casa-azienda agricola di due giovani

Le fiamme sono divampate ieri pomeriggio e sono state spente solo in tarda serata. Edificio è ora inagibile.

(red.) Le fiamme e il fumo erano ancora più evidenti in serata, visto il contrasto del bagliore con il buio, ma l’incendio era divampato diverse ore prima, già nel pomeriggio. Dell’azienda agricola “Cosa tiene accese le stelle” a Ludizzo di Bovegno, in alta Valtrompia, nel bresciano, non è rimasto praticamente più nulla. A realizzarla nel 2012, trasformando una cascina abbandonata, era stata una giovane coppia di trentenni laureati all’Università della Montagna di Edolo e che avevano deciso di raggiungere l’alta valle per coltivare frutta e altri tipi di prodotti da rendere anche in conserve da vendere.

Per fortuna nessuno è rimasto ferito, a parte la figlia piccola dei due titolari che ha riportato una lieve intossicazione per il monossido di carbonio ed è stata condotta in ospedale. Le fiamme, le cui cause potrebbe essere legate a un cattivo funzionamento della canna fumaria, sono divampate ieri pomeriggio, martedì 14 gennaio, intorno alle 16.

E hanno preso piede distruggendo i due piani tra la zona abitata dalla famiglia, i laboratori allestiti all’interno e anche il magazzino. L’allerta ha fatto intervenire sul posto i vigili del fuoco da Lumezzane e Gardone con la Protezione civile, ma visto che la zona è impervia e percorribile solo con mezzi fuori strada, sono servite diverse ore per domare l’incendio. Tanto che in tarda serata era ancora evidente qualche lingua di fuoco. Si è quindi proceduto con la bonifica, mentre la struttura è stata dichiarata inagibile e solo oggi, mercoledì, si potrà fare una conta più precisa dei danni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.