Mister Italia 2022, un ragazzo di Gavardo tra i 38 finalisti

Edoardo Chiaruttini, 21 anni, è uno studente che sogna di fare l'attore o il modello.

Gavardo. C’è anche Edoardo Chiaruttini tra i 38 finalisti del concorso nazionale di “Mister Italia 2022”.
Lo studente 21enne di Gavardo (BS) ha infatti superato anche lo scoglio delle semifinali andate in scena il 2 e 3 agosto a Giulianova (cui hanno preso parte ben 90 pretendenti) e sabato sera 6 agosto sarà quindi a Pescara per la serata conclusiva del concorso maschile più prestigioso a livello nazionale.

Alto 1,87, con l’ambizione di diventare attore o modello, Edoardo avrà quindi l’onore di sfilare sul palco allestito in piazza della Rinascita nel corso della serata presentata da Jo Squillo e Luca Onestini con la partecipazione di numerose stelle del cinema e della tv con la soubrette Natalie Caldonazzo nei panni di presidentessa di giuria.

Edoardo Chiaruttini tra i finalisti di mister italia 2022

Promosso da patron Claudio Marastoni, il concorso di Mister Italia è stato trampolino di lancio in passato per personaggi del calibro, tra gli altri, di Raffaello Balzo, Paolo Crivellin, Luciano Punzo e dello stesso Luca Onestini. L’edizione 2021 è stata vinta dal trapanese Joseph Lantillo.
Con una storia trentennale alle spalle, il concorso di Mister Italia è ormai considerato all’unanimità il più importante a livello maschile nel nostro Paese, forte anche di una struttura organizzativa capace persino di battere il lockdown (il concorso si è infatti regolarmente svolto anche nel 2020 e 2021).

Edoardo Chiaruttini tra i finalisti di mister italia 2022

Edoardo Chiaruttini non sarà l’unico bresciano sul palco di Pescara, perché in contemporanea si terrà anche la finalissima nazionale di “Miss Grand Prix 2022” cui partecipa la 18enne di Adro (BS) Vanessa Torcoli, studentessa con il sogno di diventare una fotomodella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.