Quantcast

Schianto di Rezzato, Valsabbia in lutto per i cinque ragazzi

I sindaci hanno avanzato richiesta di lutto cittadino per martedì, giorno delle esequie di Dennis e Irene e in onore dei tre giovani originari del Marocco che verranno tumulati nella loro terra.

(red.) Dopo lo choc, tutta la Valsabbia si stringe attorno alle famiglie dei cinque ragazzi deceduti sabato notte a Rezzato, in un tragico incidente che non ha lasciato scampo a Dennis Guerra, 19enne residente a Sabbio Chiese; Imad El Harram 20 anni, abitante a Preseglie e al coetaneo Imad Natiq di Vestone, a suo cugino Salah Natiq di 22 anni, sempre di Vestone ed a Irene Sala che di anni ne aveva appena 17 ed era di Villanuova sul Clisi.

Martedì 25 gennaio, alle 15 sono fissati i funerali delle due vittime più giovani:  Dennis Guerra, 19 anni, e Irene Sala, 17. Per gli altri tre amici le esequie verranno celebrate in Marocco con rito musulmano. L’ultimo saluto a Dennis, che da due settimane aveva trovato lavoro come cuoco in una pizzeria di Manerba, si svolgeranno nella chiesa di San Michele , quindi il ragazzo verrà tumulato nel cimitero cittadino.
Per una tragica fatalità la famiglia Guerra era già stata colpita da un gravissimo lutto: nel 2007, il cugino di Dennis, Luca Guerra, 19 anni ancora da compiere, era morto in un incidente avvenuto ad Agnosine, sull’auto prestatagli dal padre. Una tragica coincidenza ed un’altra lacerante ferita per una famiglia già pesantemente colpita dal dolore.

L’addio a Irene, invece, è fissato sempre martedì alle 15 nella Parrocchia di Villanuova
, partendo dall’abitazione in viale XXIV Maggio, alle 14.50, dove è stata allestita la camera ardente. Quindi la salma della 17enne proseguirà per il Tempio Crematorio di Sant’Eufemia a Brescia.
Rito musulmano e funerale nella terra d’origine, il Marocco, per i tre amici Imad El Harram, 20 anni, il coetaneo Imad Natiq e Salah Natiq, 22, cugini residenti a Nozza di Vestone.

I sindaci dei comuni in cui abitavano i cinque ragazzi deceduti nello schianto di Rezzato hanno avanzato la richiesta di rispettare il lutto cittadino martedì pomeriggio, in concomitanza con i funerali a Sabbio e a Villanuova. Una proposta che verrà valutata nelle prossime ore dalla Comunità montana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.