Quantcast

Controlli in Valsabbia, fermati autisti ubriachi e un venditore abusivo

Bilancio dell'attività svolta negli scorsi due fine settimana da parte degli agenti della Polizia locale di Aggregazione.

(red.) Nei due fine settimana precedenti a mercoledì 30 giugno gli agenti bresciani della Polizia locale della Valsabbia sono stati impegnati nei consueti controlli, soprattutto per evitare incidenti stradali sulla provinciale 237 del Caffaro. Il bilancio finale è stato di 130 persone controllate e 103 veicoli analizzati e non sono mancati i risultati, visto che sono state emesse 98 sanzioni. La maggior parte di queste sono dovute a sorpassi vietati, mentre in quattro casi si parla di motociclisti che avevano dispositivi non efficienti.

Sono state 58 le persone sottoposte all’alcoltest tra Gavardo, Vestone, Roé Volciano e Villanuova sul Clisi. Di queste, due si sono viste ritirare la patente per avere un livello di alcol nel sangue di quasi un grammo per litro e i due casi sono stati sanzionati con una denuncia e una multa. Nel bilancio della Locale c’è anche una terza patente ritirata. Gli agenti hanno anche sequestrato il materiale che un venditore abusivo stava cercando di piazzare tra i bagnanti sulle spiagge di Anfo, lungo il lago d’Idro. Si è scoperto, infatti, che il titolare non aveva alcuna autorizzazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.