Quantcast

Valsabbia, spaccio di droga: un arresto e due denunce dai carabinieri

Due interventi nell'arco di poche ore alcuni giorni fa per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

(red.) Nei giorni precedenti a sabato 22 maggio i carabinieri bresciani di Nuvolento sono stati impegnati in alcuni interventi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. E come risultato sono scattati arresti e denunce. L’ultimo in ordine di tempo è avvenuto mercoledì 19 quando gli operatori hanno fermato un 21enne in auto. Durante un normale controllo, si è scoperto che il giovane aveva nascosto dosi di cocaina e di hashish tra i sedili della propria vettura.

A quel punto la perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione dove c’erano altri dieci grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per confezionare le dosi. Nei confronti del 21enne sono scattate le manette e l’obbligo di firma dopo l’udienza di convalida, facendo anche emergere alcuni precedenti penali.

Nei guai sono finiti anche due albanesi di 31 e 25 anni che addosso avevano cocaina, 25 grammi di hashish e 400 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. Probabilmente sono stati fermati poco prima di distribuire le dosi ad alcuni clienti. Entrambi sono stati denunciati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.