Quantcast

Vallio Terme, si ribalta in auto dopo il malore: 48enne soccorso

L'automobilista avrebbe deviato troppo finendo contro una parete di roccia che lo ha fatto finire ruote all'aria.

(red.) Alle prime ore di questa mattina, giovedì 20 maggio, le forze dell’ordine e i soccorritori sono stati chiamati a compiere un intervento lungo la provinciale 237 del Caffaro in territorio di Vallio Terme, in Valsabbia, nel bresciano. Pochi minuti prima delle 6,30, infatti, un uomo di 48 anni di Nave alla guida della propria auto si è ribaltato. Sembra che a causare l’incidente sia stato un malore dello stesso automobilista che in quel momento stava tornando a casa prima di poter aprire l’attività lavorativa.

A un certo punto, mentre stava percorrendo in salita la strada, avrebbe deviato troppo verso la sua sinistra finendo contro una parete di roccia e poi ribaltandosi. Chi ha assistito all’accaduto ha subito allertato i soccorsi facendo muovere l’automedica, gli agenti della Polizia stradale di Salò e anche i vigili del fuoco per liberare l’uomo dall’abitacolo. Per fortuna non ha nemmeno avuto bisogno di essere ricoverato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.