Quantcast

Ponte Caffaro, prefettura fa installare lettore targhe contro mezzi pesanti

Sul ponte c'è il divieto di transito ai mezzi con più di 40 tonnellate. Ma spesso non viene rispettato.

(red.) A partire da domani, venerdì 23 aprile, sul ponte Caffaro lungo la provinciale 237 al confine tra la provincia di Brescia e il Trentino, sarà installato l’annunciato sistema di videosorveglianza con lettore di targhe.

L’iniziativa è stata presa dalla prefettura dopo che si è verificato come le condizioni infrastrutturali di quel ponte sarebbero sicure non per i mezzi troppo pesanti. E infatti la disposizione prevede il divieto di transito ai veicoli oltre le 40 tonnellate. Il sistema sarà installato da parte della Polizia provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.