Quantcast

Nuvolento, pusher recidivo beccato e arrestato dai carabinieri

Sabato pomeriggio sono scattate le manette per il 39enne albanese che era già stato fermato nel 2018.

Più informazioni su

(red.) Lo scorso sabato pomeriggio 27 marzo un uomo di 39 anni albanese è stato arrestato dai carabinieri per la seconda volta – la prima nel 2018 – mentre spacciava dosi di cocaina ai clienti nella zona residenziale di Nuvolento, in Valsabbia, nel bressciano. I militari si sono mossi sulla base di alcune segnalazioni che parlavano di un continuo via vai per pochi minuti ciascuno sul posto e probabilmente per il fatto che tutte quelle persone cercavano la polvere bianca.

Ai carabinieri è stato sufficiente trascorrere qualche ora sulla zona, in appostamento, per verificare chi fosse il pusher, tra l’altro una vecchia conoscenza. Di fronte al fatto di averlo immortalato mentre cedeva una dose, è scattato il blitz con la perquisizione. Nell’abitazione del 39enne c’erano quaranta dosi di cocaina pronte da spacciare e un bilancino di precisione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.