Quantcast

Lotta al coronavirus: operativo l’hub vaccinale di Bagolino

Vaccinazioni per gli over 80 domiciliati nei comuni di Anfo, Bagolino e nella frazione Ponte Caffaro.

(red.) Iniziano oggi, presso la RSA Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi Onlus di Via A. Lombardi a Bagolino, le vaccinazioni per gli over 80 domiciliati nei comuni di Anfo, Bagolino e nella frazione Ponte Caffaro.
Dopo l’apertura lo scorso 24 febbraio dell’hub vaccinale di Gavardo, ASST Garda avvia oggi l’attività anche presso l’hub di Castelletto di Leno.

L’apertura della sede vaccinale decentrata a Bagolino rientra nel percorso specifico dedicato ai cittadini residenti nell’alta Valle Sabbia che hanno anche potuto prenotare la vaccinazione tramite il Comune senza necessità di registrarsi sulla piattaforme regionale. Le vaccinazioni verranno somministrate fino al 4 marzo in due ambulatori della RSA grazie alla presenza di personale di ASST Garda – 2 medici e 1 infermiera – e 1 medico e 1 infermiera della Fondazione.
Complessivamente si prevede la somministrazione, a partire dalle ore 10.00 di oggi, di 318 prime dosi, mentre le seconde dosi verranno somministrate il 23, 24 e 25 marzo.

Hub vaccinale a Bagolino contro il coronavirus

Grazie ad ASST Garda, alla RSA Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi Onlus, ai volontari dell’Ambulanza di Bagolino, all’Associazione degli Alpini e dei Fanti – dichiara il Sindaco Gianzeno Marca – siamo riusciti con un lavoro certosino ad organizzare un punto vaccinale dove accoglieremo anche i cittadini di Anfo e della frazione Ponte Caffaro in modo da garantire la vaccinazione in una struttura adeguata e con una organizzazione che ha previsto una presa in carico completa dei nostri cittadini dalla prenotazione all’esecuzione del vaccino.”

Hub vaccinale a Bagolino contro il coronavirus

“Ringrazio la RSA Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi Onlus, l’Amministrazione Comunale rappresentata dal Sindaco Gianzeno Marca, la Comunità Montana Valle Sabbia presieduta da Giovanmaria Flocchini ed i volontari – dichiara il Direttore Amministrativo Teresa Foini – per aver collaborato all’apertura di un punto vaccinale decentrato che rappresenta un riferimento importante per i cittadini. ASST Garda con il proprio personale medico e infermieristico ha voluto offrire risposta alle esigenze dei cittadini che risiedono in un’area di montagna e che avrebbero incontrato delle difficoltà nel raggiungere l’hub di Gavardo.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.