Coronavirus, marito e moglie muoiono a pochi giorni di distanza

Giovanni e Rosa Maria Longo, di 83 e 84 anni, erano stati ricoverati nell'ospedale di Gavardo. Poi i decessi.

(red.) Di storie drammatiche come queste e connesse alla pandemia da Covid-19 nel bresciano si registravano soprattutto nel corso della prima ondata gli scorsi marzo e aprile, quando le vittime erano a decine ogni giorno. Ma anche in questa seconda ondata prolungata non mancano episodi del genere. Come scrive Bresciaoggi, una coppia formata da Giovanni e Rosa Maria Longo, di 83 e 84 anni, si è spenta a pochi giorni di distanza l’uno dall’altra a causa delle complicanze del virus ed entrambi ricoverati all’ospedale di Gavardo.

Giovanni era giunto in ospedale alla vigilia dell’Epifania e in seguito il suo quadro sanitario si è aggravato fino al decesso di mercoledì 13 gennaio. La moglie Rosa, invece, con la quale era stato insieme per 54 anni, era stata ricoverata il 9 gennaio nell’ospedale valsabbino dove ieri, domenica 17 gennaio, è giunta la morte. Da oltre dieci anni abitavano a Salò.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.