Gavardo, un cane finisce nel Chiese: recuperato dai vigili del fuoco

E' successo ieri quando qualche passante ha allertato i soccorsi dopo aver sentito l'abbaiare disperato.

(red.) Nella giornata di ieri, domenica 25 ottobre, a Gavardo, in Valsabbia, nel bresciano, i vigili del fuoco e altre forze di soccorso sono stati impegnati in un particolare intervento. Quello di recupero di un cane che era caduto nel fiume Chiese. Trascinato dalla corrente, l’animale con diversi anni alle spalle e sofferente di una lieve cecità, ha provato più volte ad aggrapparsi ai rovi lungo le rive, ma senza risultato.

Il suo abbaiare ha sollevato l’attenzione di alcuni passanti che hanno chiesto l’intervento dei soccorsi. Sul posto si sono mossi anche gli agenti della Polizia locale della Valsabbia. I vigili del fuoco, non senza difficoltà, si sono calati con una scala e sono riusciti a recuperare il cane che aveva riportato alcune contusioni. Infine, è stato affidato al padrone, un cittadino di Gavardo che non sapeva nulla della disavventura in cui era incappato l’animale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.