Quantcast

Coronavirus, controllati due possibili focolai a Manerbio e Vobarno

Nella bassa si parla di quattro dipendenti di un'azienda di ritorno dalle vacanze. In Valsabbia tra le famiglie.

(red.) Il consueto bollettino quotidiano diffuso ieri pomeriggio, martedì 8 settembre, in riferimento ai nuovi casi positivi nel territorio regionale della Lombardia mostrava un aumento dei soggetti che avevano contratto il coronavirus, ma anche a fronte di un aumento dei tamponi effettuati rispetto alle 24 ore precedenti. Da questo punto di vista, a Brescia risultano 30 nuovi casi positivi e questi sarebbero anche dovuti a due situazioni che vengono tenute monitorate. Cioé due potenziali focolai che si stanno controllando per evitare che possano allargarsi. Di questi scenari dà notizia il Giornale di Brescia prendendo come riferimento i report dell’Agenzia di Tutela della Salute.

Uno dei possibili focolai è a Manerbio dove sono stati trovati positivi, seppur asintomatici come ormai è nella grande maggioranza dei casi, quattro dipendenti di un’azienda attiva nel settore alimentare. Tuttavia, dalla stessa impresa fanno sapere che i quattro non hanno contratto il virus nello stabilimento, ma di rientro dalle vacanze. E ora tutti questi casi si trovano in quarantena per liberarsi del virus prima di poter tornare al lavoro.

E dovrà trascorrere quattordici giorni in isolamento fiduciario anche un altro addetto di un’altra azienda dove i dipendenti sono stati sottoposti ai tamponi. La seconda situazione che viene monitorata è quella di Vobarno, in Valsabbia, dove si sono aggiunti altri quattro casi positivi, oltre a quelli emersi nei giorni precedenti, tutti legati a contesti familiari e di ritorno dalle vacanze all’estero. Anche questi soggetti sono stati isolati e posti in quarantena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.