Gavardo, sviene mentre vernicia un container di un’azienda

Ieri mattina l'infortunio sul lavoro. L'addetto di 45 anni si è poi per fortuna ripreso quando è arrivato in ospedale.

(red.) A metà mattina di ieri, venerdì 31 luglio, un addetto di 45 anni dipendente di una ditta esterna è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro alla “Specialspurghi” di via delle Quadre a Gavardo, in Valsabbia, nel bresciano. L’uomo, dopo le 10,30, si trovava all’interno di un container che stava verniciando. In quegli stessi attimi, visto il grande caldo, ha deciso di togliersi la mascherina, ma così facendo ha respirato i vapori della vernice che stava utilizzando ed è svenuto.

Il primo ad accorgersi è stato il titolare dell’impresa che ha subito portato fuori dal container l’addetto, per poi allertare i soccorsi. I sanitari a bordo dell’automedica e di un’ambulanza si sono occupati di assistere il 45enne di Villanuova sul Clisi, poi trasportato per precauzione in codice rosso all’ospedale di Gavardo. Per fortuna il suo quadro sanitario è stato ridimensionato e l’uomo si è ripreso. Dell’accaduto si sono occupati i carabinieri della compagnia di Salò con i tecnici dell’Ats e i vigili del fuoco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.