Paitone, rubano dalla cassa del market: nei guai due minori

A metà giugno un 15enne e un 16enne erano entrati in azione. Sono stati denunciati per furto in concorso.

(red.) Hanno commesso una bravata e ora ne pagheranno le conseguenze, tanto che anche i loro genitori hanno ringraziato le forze dell’ordine per aver cercato di rimettere sulla retta via due giovanissimi. E’ l’esito di quanto era accaduto a metà giugno nel momento in cui un 15enne e un 16enne avevano rubato l’incasso da un minimarket. Era successo a Paitone, in Valsabbia, quando i due giovani ladruncoli si erano appostati tra gli scaffali e atteso che la cassiera si allontanasse qualche minuto.

Quello era stato il momento topico per raggiungere la cassa e depredare il contenuto, circa 200 euro, per poi darsi alla fuga. Peccato per loro che la stessa addetta si fosse accorta dei due che stavano scappando, per poi verificare che nel registro mancava il denaro.

Aveva quindi allertato i carabinieri della stazione di Nuvolento che avevano analizzato le immagini riprese dalle telecamere in zona. Scatti decisivi con cui si è riusciti a identificare i due giovani, poi individuati e denunciati per furto in concorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.