Anni di veleni verso il torrente, Forestali chiudono tre discariche

A Odolo i militari hanno trovato ogni tipo di veleno. L'indagine era partita lo scorso anno insieme all'Arpa.

(red.) Ogni genere di veleni derivanti dall’attività industriale scellerata senza alcun rispetto per l’ambiente e che va avanti da quarant’anni. Si parla di pcb, ma anche di idrossido di calcio, piombo, zinco e cadmio che da tre discariche legate ad acciaierie – una ancora attiva e altre due dismesse da tempo – finiscono nel torrente Carfio. Un vero e proprio disastro ambientale nato a Odolo ma che insiste anche su Agnosine, in Valsabbia, nel bresciano. A Odolo, infatti, è presente la fonte dei resti di lavorazione derivanti dalle tre acciaierie e scoperti dai carabinieri forestali della stazione di Vobarno.

L’indagine era partita nel febbraio del 2019 quando i militari, con l’Arpa, avevano analizzato il torrente. Informata la procura di Brescia, le attività sono proseguite e si è arrivati alle tre discariche sparse su cinque ettari di terreni e senza alcun isolamento. Si è scoperto che le due acciaierie chiuse continuano a scaricare nel torrente tramite dei tubi, mentre quella ancora attiva ha mischiato acido solforico con l’acqua di raffreddamento degli impianti e scaricando direttamente nel torrente.

Per quanto riguarda le due attività chiuse, è finito nei guai il proprietario dei terreni dove sono installate le discariche. Tra l’altro è stato anche il liquidatore delle due società e membro dei consigli di amministrazione. I forestali, su disposizione del giudice, hanno sequestrato le tre cave ed emesso una serie di denunce. Le accuse a vario titolo sono quelle di inquinamento ambientale aggravato e traffico illecito di rifiuti. Loro stessi dovranno ora sostenere le spese di bonifica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.