Prevalle, espone il tricolore con insulti: denunciato

Sul tricolore esposto al balcone avevano scritto riferimenti alla mafia. Denuncia per vilipendio e resistenza.

(red.) Nelle ore precedenti a giovedì 30 aprile gli agenti bresciani della Polizia Locale di Prevalle impegnati ancora di più in questo periodo per i controlli, anche sul rispetto delle misure di contenimento, hanno notato un particolare non da poco in una bandiera italiana esposta come molte altre al balcone di un’abitazione.

Infatti, nello spazio bianco del tricolore era stato scritto col pennarello e ben visibile “Spaghetti, mandolino, Mafia. Do you remember?”. Individuati i responsabili, gli operatori hanno chiesto ai residenti di scendere e di mettere via quel tricolore “modificato”.

E così gli agenti si sono trovati davanti due coniugi stranieri, ma cittadini italiani. Messi di fronte al fatto che si trattava di vilipendio al tricolore, i due cittadini si sono agitati e hanno insultato gli operatori. Uno di loro è stato poi convocato al comando per incassare una doppia denuncia: vilipendio e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.