Jessica Mantovani, ai Ris di Parma le analisi sul sangue

Oggi riprendono le analisi sulle tracce ematiche trovate sul divano e sull'auto dei due indagati tuttora liberi.

(red.) Nella giornata di oggi, martedì 21 aprile, nei laboratori dei carabinieri del Ris di Parma riprenderanno le analisi sulle tracce ematiche legate all’inchiesta in corso per la morte di Jessica Mantovani. Si tratta della 37enne di Villanuova sul Clisi che nel giugno del 2019 venne trovata senza vita tra le grate della centrale idroelettrica di Prevalle, in Valsabbia, nel bresciano. Per quell’accaduto restano indagati per omicidio volontario e occultamento di cadavere Giancarlo Bresciani di 50 anni di Prevalle e il 23enne Marco Zocca.

Sul divano di casa del primo e sull’auto del secondo erano state trovate delle tracce di sangue e anche un paio di occhiali simili a quelli indossati dalla vittima. La donna, secondo la ricostruzione, avrebbe trascorso la notte precedente alla morte consumando sostanze stupefacenti con i due indagati. Dalle analisi che riprenderanno oggi, come riporta il Giornale di Brescia, si spera di avere ulteriori elementi d’indagine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.