Prevalle, festa di compleanno in una ex Rsa: 9 denunciati

Un residente ha chiamato i carabinieri. Nella vecchia casa di riposo musica ad alto volume e bottiglie di alcolici.

(red.) Nei giorni precedenti a sabato 18 aprile nove giovani, tutti dai 17 ai 22 anni, sono finiti nei guai a Prevalle, in Valsabbia, nel bresciano, mentre festeggiavano il compleanno di uno di loro. Feste che, ovviamente, in questo periodo di emergenza sanitaria non sono permesse. In via Bonsignori nel corso di un pomeriggio un residente ha sentito della musica ad alto volume provenire dall’ex casa albergo Villa Merici, attualmente dismessa.

Così ha allertato i carabinieri facendo arrivare quelli della stazione di Nuvolento. I militari hanno raggiunto la struttura che è di proprietà delle suore Orsoline e hanno scavalcato il cancello per poi entrare in quei luoghi. All’interno hanno trovato lo stereo per la musica e diverse bottiglie di alcolici.

Gli stessi ragazzi si sono giustificati dicendo di partecipare a una festa di compleanno, ma sono stati tutti denunciati, anche per violazione di domicilio. Una misura che potrebbe aggravarsi visto che la proprietà ha deciso di presentare un’altra denuncia proprio per l’incursione. Tra l’altro, si è scoperto che sette di loro avevano precedenti per aver fatto parte di una baby gang che ha derubato numerosi giovani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.