Vobarno, 14enne trovata dai carabinieri dopo essersi allontanata

Per la seconda volta è scappata da una struttura di Riva del Garda dove era stata portata. E' stata rintracciata.

(red.) Nuovo ennesimo lieto fine per una ragazza di 14 anni che è stata ritrovata dopo essersi allontanata per la seconda volta dalla struttura in cui era stata condotta. Si tratta di Sofia Mora, la giovane residente con la madre a Gavardo che già aveva dato motivi di preoccupazione ai primi giorni di dicembre quando non si era presentata a scuola, allo Scar di Roé Volciano.

La ragazzina era nota per questi suoi atteggiamenti e per il suo carattere difficile, tanto che proprio quella mattina – era il 9 dicembre – era stata accompagnata dalla madre a scuola. Ma invece di presentarsi a lezione era fuggita. E nei giorni successivi, il 13 dicembre, era stata trovata dai carabinieri ai Tormini e l’avevano riportata a casa.

In seguito era stata condotta in una struttura protetta a Riva del Garda, in Trentino, dalla quale si era però di nuovo allontanata. Ora la nuova lieta notizia con i carabinieri della compagnia di Salò che l’hanno rintracciata a Vobarno, in Valsabbia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.