“Bione incontra…” ospite Gianluigi Paragone

L'appuntamento è per venerdì 24 gennaio a Bione, presso il Salone della Scuola Elementare, alle ore 20.30.

(red.) l’Associazione Biùcultura organizza, per il quarto anno la rassegna “Bione incontra…”, intitolata quest’anno «ControCorrenti».
Dopo aver avuto negli anni passati con noi il giornalista Sergio Rizzo, l’imprenditore e fondatore di Talent Garden Lorenzo Maternini, la prof Elsa Maria Fornero, Paolo Gentiloni Silveri e il giornalista Magdi Cristiano Allam, primo ospite di quest’anno sarà il senatore Gianluigi Paragone, giù giornalista e conduttore televisivo, protagonista indiscusso dell’ultimo mese della politica italiana, che presenterà il suo ultimo libro «La vita a rate. Il grande inganno della modernità: soldi in prestito in cambio dei diritti», Piemme 2019.
L’appuntamento è per venerdì 24 gennaio a Bione, presso il Salone della Scuola Elementare, alle ore 20.30. L’ingresso è libero, ma precedenza avranno coloro i quali si prenoteranno presso gli uffici del Comune di Bione, all’indirizzo mail bioneincontra@libero.it o al numero di telefono 3392500068

Vi chiediamo gentilmente di segnalare l’evento nelle vostre rubriche, e saremo ben felici ci ospitare alle nostre iniziative i vostri giornalisti, per i quali, ove segnalata la presenza, ci premureremo di reservare alcuni posti.

Cogliamo l’occasione per segnalare che nel cartellone di  “Bione incontra…ControCorrenti”, sono previsti altri due appuntamenti: il 20 marzo ospite sarà Roberto Maroni, onorevole e già presidente di Regione Lombardia e, a maggio, con data da definire, l’on.Marco Minniti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.