Esondazione del Re, stop ai treni tra Breno e Capo di Ponte

A seguito del maltempo che ha colpito, nella notte tra mercoledì e giovedì la Valcamonica, si sono verificati danneggiamenti sulla linea Brescia-Iseo-Edolo.

Breno. A seguito del maltempo che ha colpito, nella notte tra mercoledì e giovedì la Valcamonica, in particolare i Comuni di Niardo e Braone, dove si è verificata l’esondazione dei torrenti Re e Cobello, si sono verificati anche danneggiamenti all’infrastruttura ferroviaria tra le stazioni di Breno e Capo di Ponte, lungo la linea Brescia – Iseo – Edolo di ferrovie Nord.
E’ stata dunque disposta l’interruzione della circolazione ferroviaria tra queste due stazioni. L’entità dei danni agli impianti ferroviari è in corso di valutazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.