Treno deragliato, ancora chiusa la tratta Edolo-Cedegolo

Ancora interrotta la circolazione dei mezzi sulla tratta ferroviaria interessata dall'incidente avvenuto lo scorso 1 dicembre. I lavori dovrebbero ultimarsi la prima settimana di maggio.

Più informazioni su

(red.) La tratta ferroviaria tra Edolo e Cedegolo, nel bresciano, in cui lo scorso 1 dicembre avvenne il deragliamento dovuto alla frana che si staccò dal fronte roccioso sovrastante la linea Brescia-Edolo, resterà ancora interrotta fino alla prima settimana di maggio: la comunicazione ufficiale arriva da Trenord che, sul portale istituzionale, informa che i lavori per il ripristino del tratto ferroviario danneggiato nell’incidente, proseguiranno ancora per qualche settimana. Nella tratta interessata dai lavori saranno attivi, come di consueto, i pullman sostitutivi.

Il deragliamento non aveva fortunatamente causato gravi conseguenze per i passeggeri a bordo, una dozzina, e per macchinisti e personale di Trenord, ma lunghe e complicate si sono rivelate le operazioni per la rimozione della motrice rimasta incastrata nella galleria, per la quale sono stati effettuati diversi sopralluoghi ad opera di geologi e tecnici, fino alla sua completa rimozione, avvenuta alla fine di dicembre.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.