Quantcast

48enne di Niardo fermato in auto sbronzo e senza patente

Controlli dei carabinieri di Breno tra sabato e domenica a Darfo Boario Terme. In un ristorante del centro è stato trovato un cliente privo di green pass. Tre automobilisti nei guai per l'alcol.

(red.) Tre automobilisti nei guai per aver bevuto troppo, patenti ritirate e decine di controlli nella sera e nella notte tra sabato e domenica nel territorio di Darfo Boario Terme. Impegnati venti carabinieri della Compagnia di Breno che, nella prima parte del servizio, si sono dedicati alla verifica del rispetto delle disposizioni per il Covid. Sono stati ispezionati alcuni esercizi commerciali per verificare che i titolari avessero proceduto regolarmente al controllo dei green pass. In un ristorante del centro di Boario è stato trovato un cliente  sprovvisto della documentazione sanitaria: il titolare e l’avventore sono stati sanzionati dai carabinieri.
Nella serata sono invece iniziati i controlli per la movida: diversi i giovani, in gran parte minorenni, identificati. Più tardi stati predisposti una serie di controlli alla circolazione stradale con l’etilometro. Tre le patenti di guida ritirate: pesante conseguenze per un 48enne di Niardo che aveva un tasso alcolemico di 1,95 g/l. ed era sprovvisto di patente in quanto gli era già stata revocata. I carabinieri hanno anche sottoposto a fermo amministrativo la sua auto.
Multati anche un 39enne di Darfo che aveva un tasso di 0,94 g/l e un 59enne di Angolo Terme che presentava un valore pari a 0,89 g/l.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.