Quantcast

Darfo, 39enne evade dai domiciliari e finisce a Canton Mombello

(red.) E’  finito in carcere a Canton Mombello un 39enne di Darfo che era agli arresti domiciliari a seguito di una rapina consumata a Esine davanti a una banca a metà settembre.
Il pregiudicato si era arbitrariamente assentato, per diversi giorni, dall’abitazione nella quale doveva risiedere.
I carabinieri della stazione di Darfo Boario ne hanno documentato l’assenza e il giudice del Tribunale di Brescia ha aggravato la misura cautelare, disponendo la traduzione dell’uomo in carcere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.