Quantcast

Aree sciistiche: adottato il protocollo per la riapertura degli impianti di risalita

(red.) “La montagna riparte. L’adozione del protocollo per la riapertura delle aree sciistiche è una notizia importante, una vera e propria boccata d’ossigeno per un settore strategico per l’economia lombarda e nazionale”. Così l’assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, Lara Magoni commenta la firma del protocollo per la riapertura delle aree sciistiche e per l’utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni e nei comprensori sciistici a favore degli sciatori non agonisti e amatoriali.

 

“Il mondo della montagna ha subito più di tutti, con la chiusura repentina e inaspettata del 14 febbraio 2021. Dopo mesi di difficoltà, finalmente torna la speranza per migliaia di famiglie ed imprenditori. Riaprire in totale sicurezza è fondamentale per garantire un servizio ottimale alla clientela. Per la Lombardia si tratta di un comparto fondamentale: il 40% del nostro territorio è costituito da montagne e riprendere l’attività significa dare nuova linfa all’economia dei territori, al turismo e all’indotto. Desidero infine complimentarmi con tutte le realtà che vivono di montagna: un mondo che si è dimostrato ancora una volta compatto, resiliente e capace di guardare al futuro con immutato ottimismo. Mi auguro che il Governo lavori affinché vi sia garanzia di apertura”, ha aggiunto Lara Magoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.