Quantcast

Maltempo, esonda il torrente Cole a Malonno

E in località Croce di Salven sei mucche dell'azienda agricola Magnolini di Borno sono morte folgorate da un fulmine.

(red.) La tromba d’aria che ha pesantemente colpito la Bassa Bresciana nel pomeriggio di domenica 19 settembre, è stata in qualche modo “preannunciata” dal maltempo scatenatosi nella notte tra sabato e domenica in Valcamonica, dove i vigili del fuoco ed i volontari della Protezione civile sono intervenuti a seguito dell’esondazione del torrente Cole a Malonno (Brescia) e per gli effetti di diversi nubifragi scatenatisi poco dopo la mezzanotte.

A fare le spese del maltempo anche alcune mucche dell’azienda agricola Magnolini di Borno, rimaste uccise da un fulmine.
Gli animali, abituati al pascolo libero, si trovavano in un prato in località Croce di Salven, quando si è scatenato il temporale. Le vacche si sono riparate sotto un albero che è stato colpito dalla scarica elettrice. Sei esemplari, gravidi, sono rimasti folgorati. Gli animali non hanno avuto scampo. Ingente la perdita per l’allevamento: nella giornata di lunedì una ditta specializzata interverrà per rimuovere le carcasse.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.