Quantcast

Bloccati nell’Oglio, salvati dai vigili del fuoco

E' successo nella serata di martedì a Cerveno. Due ragazzi sono stati sorpresi dall'innalzamento dell'acqua e hanno chiamato i soccorsi

(red.) Brutta avventura per due giovani rimasti bloccati nel fiume Oglio. l’episodio, che fortunatamente non è finita in tragedia, come avvenuto invece a Vestone, dove un 13enne è morto annegato nel Chiese, si è verificato attorno alle 19.30 a Cerveno dove la coppia di amici, che si era posizionata su un ammasso di rocce in mezzo al fiume, è stata poi sorpresa dall’innalzamento del livello dell’acqua, non riuscendo più a guadagnare la riva.

Per soccorrerli sono intervenute due squadre del Comando provinciale dei vigili del vuoco di Brescia che hanno recuperato i due ragazzi, spaventati ma illesi, i quali sono stati fatti salire su un gommone da rafting delle unità Speleo-alpino-fluviali (Saf) e ricondotti sulla terraferma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.