Quantcast

Commissari per sbloccare le opere: c’è anche la variante di Edolo

L'opera è tra le 44 della nuova lista che attendono una figura con cui sbloccare e dare il via libera ai cantieri.

(red.) C’è anche la variante alla statale 42 del Tonale, per superare il centro storico di Edolo, in alta Valcamonica, nel bresciano, tra le 44 altre opere da sbloccare a livello nazionale attraverso la nomina di un commissario. Si tratta in tutto di investimenti per oltre 13 miliardi di euro per i quali le camere parlamentari dovranno dare il via libera. E come detto, c’è anche il tratto di 1,8 chilometri della Valcamonica per un valore di oltre 86 milioni di euro e di cui attualmente sono disponibili 60 milioni. Per sbloccare l’opera è stato indicato come commissario il dirigente di Anas Eutimio Mucilli. Questa fa parte delle 44 infrastrutture che si aggiungono alle 57 per le quali è già stato nominato un commissario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.