Braone, trovato senza vita il 53enne uscito di casa a Niardo

Stamattina alle 9 sul posto i vigili del fuoco, carabinieri e Soccorso alpino hanno individuato Riccardo Girelli.

(red.) Si sono concluse nel modo più tragico questa mattina, lunedì 8 febbraio, le operazioni di ricerca del 53enne Riccardo Girelli che ieri pomeriggio, domenica 7, era uscito di casa a Niardo, con il proprio cane, per una passeggiata nonostante il maltempo e senza più rientrare. Ma stamattina intorno alle 9 è avvenuto il drammatico rinvenimento a Braone, non lontano dal paese di residenza dell’uomo.

Proprio Braone era stato individuato come uno dei luoghi dove cercare eventuali tracce dello scomparso. E questa mattina, dopo una segnalazione, in via Sommavilla sono arrivati i vigili del fuoco insieme ai carabinieri della compagnia di Breno e il Soccorso alpino, oltre a un’ambulanza, ma per l’uomo non c’era ormai più nulla da fare.

A lanciare l’allarme ieri era stata la famiglia dopo non aver visto più rientrare in serata il 53enne, con la moglie e la figlioletta in attesa. Lo schieramento di soccorsi per le ricerche si era attivato fino al tragico rinvenimento di stamattina. Ora le procedure sul corpo della vittima sono al vaglio del magistrato di turno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.