Bienno, cinquanta persone setacciano il corso del torrente Grigna

Soccorritori mobilitati per ritrovare Domenico Carrara, uscito domenica per una passeggiata e mai più tornato.

(red.) Nella giornata di oggi, martedì 26 gennaio, le ricerche per ritrovare Domenico Carrara, il bidello 33enne di Bienno disperso da domenica dopo che era uscito per una passeggiata nella neve, proseguono e sono concentrate in particolar modo sul corso del torrente Grigna, dalla località Isola fino al centro abitato di Bienno, su entrambe le sponde orografiche.

Bienno torrente Grigna soccorso alpino ricerche Cnsas

È impegnata anche la squadra forra regionale del Cnsas Lombardo, con tecnici di soccorso specializzati per questo tipo di ambiente. Le squadre territoriali stanno perlustrando sentieri e aree nei dintorni del paese, dove si presume il giovane possa essere andato, in base alle informazioni raccolte. Sono presenti anche le Unità cinofile Cnsas specializzate nella ricerca in superficie e i cani molecolari.

Bienno torrente Grigna soccorso alpino ricerche Cnsas

Impegnati in tutto una cinquantina di soccorritori; con il Soccorso alpino operano anche Protezione civile, Vigili del fuoco, Carabinieri, Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza e volontari della zona, insieme con il sindaco e il comune di Bienno.

Bienno torrente Grigna soccorso alpino ricerche Cnsas

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.