Allarme valanghe, slavine si staccano a Lozio e Ono San Pietro

Tra giovedì notte e ieri mattina il rialzo delle temperature ha provocato alcune slavine. Ma nessun pericolo.

(red.) Non solo verso il Gaver e il Maniva, ma anche in Valcamonica, sempre nel bresciano, si stanno verificando dei disagi a causa delle slavine. Valanghe che si staccano verso valle a causa delle forti precipitazioni nevose e del rialzo delle temperature. A Lozio, in alta valle, si sono distaccate due slavine tra la notte di giovedì 21 gennaio e ieri mattina, venerdì 22.

Quella notturna ha quasi raggiunto una stalla e un’abitazione creando qualche disagio al proprietario allevatore. Un’altra si è staccata ieri mattina senza provocare danni, ma oggi, sabato 23, è previsto un sopralluogo sui due fronti. Un’altra valanga si è staccata sopra Ono San Pietro ma per fortuna senza provocare pericoli, se non alla viabilità più a valle.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.