Provinciale 345, rimossi i new jersey del blocco: “E’ un reato penale”

La strada delle tre valli è chiusa per il rischio di valanghe nel tratto Nodano-Campolaro. Ma qualcuno ha rimosso le barriere.

(red.) L’amministrazione provinciale di Brescia informa che nella giornata di sabato 2 gennaio 2021 qualche sconsiderato ha deciso di spostare i new jersey di cemento che bloccavano, a Nord, l’accesso alla strada provinciale Sp 345 “Delle tre valli”, chiusa spesso nei giorni passati, l’ultima volta il giorno 1 gennaio, nel tratto Nodano-Campolaro (Bienno) per l’elevato pericolo di valanghe.
“I dispositivi”, informa una nota della Provincia, “atti a salvaguardare l’incolumità delle persone nei luoghi di pubblico transito, sono stati posati a seguito delle abbondanti nevicate poiché il rischio valanghe è molto elevato. Anche oggi due valanghe hanno infatti raggiunto la sede stradale nel tratto chiuso. Non è pertanto possibile raggiungere in sicurezza il luogo per ripristinare la chiusura. Il fatto è molto grave e costituisce reato penale e per questo motivo è stata fatta denuncia ai carabinieri“.
Le autorità raccomandano di non transitare, nemmeno a piedi, lungo la strada provinciale chiusa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.